Regolamento Federale Wing Chun Concepts (integrazione JKD)

REGOLAMENTO ORGANICO DEL SETTORE WING CHUN FEDIKA/CSEN

DISPOSIZIONI GENERALI

1. Il settore Wing Chun si divide in due corsi separati:

  • Per Tecnici (coloro che sono interessati all’insegnamento e alla divulgazione del Wing Chun).
  • Per allievi (coloro che non sono interessati all’insegnamento, ma solo a scopo personale).

2. Per poter svolgere l’attività federale tutti gli atleti devono essere regolarmente tesserati per l’anno in corso. Le richieste di tesseramento devono essere redatte su apposita modulistica ed accompagnate dalla relativa quota annuale di iscrizione. Il tesseramento dovrà essere rinnovato annualmente. La tessera costituisce, nell’ambito federale, documento di riconoscimento a tutti gli effetti.

3. Il corso per allievi è aperto a tutti senza distinzioni di età, sesso e nazionalità.

4. I corsi per Tecnici sono aperti a coloro che hanno compiuto dai 18 anni in su.

5. Il corso per allievi (Sidai) è un percorso formativo strutturato su 7 gradi inferiori (Chi), scandito dal sistema delle cinture. Non potranno essere effettuati più di due passaggi di livello all’anno.

6. Ogni atleta potrà in qualsiasi momento richiedere alla Segreteria Generale il trasferimento ad altra Società associata alla FEDIKA motivando le sue ragioni: il trasferimento sarà valido dopo l’autorizzazione dei competenti Organi Federali.

7. Gli atleti tesserati FEDIKA, oltre agli obblighi previsti dallo Statuto, dai regolamenti federali e dalle norme tecniche, hanno l’obbligo:

  • di sottoporsi ad annuale visita medica;
  • di rispettare le decisioni prese dagli Organi Federali;
  • di non avvalersi degli organi di stampa o di mezzi di pubblica informazione per muovere critiche o censure in termini irriguardosi agli organi federali e alle persone che li rappresentano;
  • di presentare gli eventuali reclami o ricorsi sempre tramite la società di appartenenza nei casi e nei modi previsti.

8. I programmi formativi federali per allievi e per Tecnici FEDIKA di seguito descritti, sono puramente indicativi. Per ulteriori approfondimenti è necessario un colloquio iniziale con il Responsabile Tecnico Nazionale.

Le ore relative a ciascun livello possono subire variazioni (solo in eccesso) in base alla valutazione delle  capacità e delle potenzialità dell’allievo. 

CORSI PER ALLIEVI (SI DAI) WING CHUN E WING CHUN CONCEPTS  FEDIKA

Il sistema di graduazione è definito dalle cinture, riprendendo, con qualche variante, il sistema di cinture dei gradi di alcune arti marziali giapponesi come il Karate o il Judo. Questo è in linea con numerose federazioni di Kung Fu, Wushu, Wing Chun e quant’altro. Da quando nel 1998 la Federazione Internazionale di Wushu (IWUF) ha deciso di introdurre un sistema di gradi (Duan) simile alle arti marziali giapponesi, questa sistematizzazione si è diffusa sempre di più per la necessità di legittimare in maniera ufficiale ed evidente i livelli raggiunti.

La formazione tecnica dell’allievo avviene ad opera del proprio Istruttore di riferimento, il quale, al momento che riterrà opportuno presenterà l’allievo al Capo Istruttore per svolgere l’esame di grado di cui solo il Capo Istruttore ne giudicherà l’esito positivo o negativo. Passando di grado ogni Istruttore può collaborare maggiormente con il Capo Istruttore nella gestione degli esami degli allievi. 

GRADI TECNICI PER ALLIEVI

Per informazioni sui programmi scrivere a info@associazionemu.it o contattare il num. 327-6899921 

Principiante (Cintura Bianca). Il principiante deve essere avvicinato gradualmente alla disciplina del Wing Chun, non solo tecnicamente, ma assimilare anche le regole comportamentali di buona socializzazione, essere collaborativo con i compagni, mostrare loro rispetto ed educazione ed essere umile nei confronti degli allievi più avanzati e dell’Istruttore, avere inoltre cura e rispetto del Kwoon (il luogo dove avviene l’addestramento). Rinforzare il corpo attraverso degli esercizi specifici ed apprendere i primi movimenti di base che introducono al Wing Chun.

Allievo 1° Livello – Cintura Gialla (1° Chi) –

Allievo 2° Livello – Cintura Arancione (2° Chi) – 

Allievo 3° Livello – Cintura Verde (3° Chi) – Da questo livello è possibile, previa autorizzazione del R.T., assistere e in casi particolari sostituire per breve tempo, un Tecnico di 1°Livello in un corso per principianti (Cintura Bianca e 1° Chi).

Allievo 4° Livello – Cintura Blu (4° Chi) –

Allievo 5° Livello – Cintura Viola (5° Chi) – Per chi, raggiunto questo livello, decidesse di acquisire il diploma di qualifica in Instructor di 1° livello, può farne richiesta al Capo Istruttore che ne valuterà o meno l’idoneità, in ogni caso è necessario un corso integrativo di 15 ore. Da questo livello è possibile, previa autorizzazione del R.T., assistere e in casi particolari sostituire per breve tempo, un Tecnico di 2° livello in un corso per intermedi (dal 2° al 3° Chi compreso).

Allievo 6° Livello – Cintura Marrone (6° Chi) – A questo livello è possibile acquisire il diploma di qualifica in  Instructor di 2° livello, previo corso integrativo di 15 ore.

Allievo 7° Livello – Cintura Nera (7° Chi) – A questo livello è posibile acquisire il diploma di qualifica in Instructor di 3° livello, previo corso integrativo di 15 ore.

SANZIONI DISCIPLINARI

1. La violazione delle Norme Federali da parte dei tesserati è passibile delle sanzioni disciplinari previste dalla Federazione. 2. La severità delle sanzioni dovrà essere commisurata alla gravità delle infrazioni commesse in base a risultanze degli atti ufficiali o a seguito di apposita istruttoria.

CORSI PER TECNICI FEDIKA

Per informazioni sui programmi scrivere a info@associazionemu.it o contattare il num. 327-6899921 

Note importanti sui Livelli Tecnici Le motivazioni che possono disabilitare dall’insegnamento i Tecnici, anche se conseguito egregiamente il loro Livello, sono le seguenti:

    1. Non rispetto delle norme federali.
    2. Non rispetto degli obblighi di aggiornamento previsti dal suo Livello Tecnico
    3. Non rispetto del programma federale previsto dal suo Livello Tecnico
    4. Più in generale, qualsiasi comportamento danneggi l’immagine del Settore Nazionale di Wing Chun Kung Fu.

NORME GENERALI SUI TECNICI IN WING CHUN CONCEPTS™

1. I livelli dei Tecnici del percorso formativo tradizionale sono così suddivisi: Assistente Istruttore, a cui seguono due gradi inferiori, 5°- 6° Chi Superior (Tecnico di 1° e 2° livello), uno mediano, 7° Chi Superior (Tecnico di 3° livello) e due gradi superiori, 1° e 2° Chieh, (Tecnico di 4° e 5° livello).

Dal 1° grado tecnico inferiore compreso (Basic Instructor), è possibile per il Tecnico tenere corsi autonomamente.

  • Assistente Istruttore – Tecnico apprendista – (durata del corso 15 ore). Non può aprire o tenere dei corsi in maniera autonoma, ma può svolgere la funzione di assistente del Basic Instructor in corsi già avviati e occasionalmente sostituirlo. Per accedere al corso di Assistente Istruttore, l’allievo deve dimostrare di avere delle conoscenze di base sufficienti, oppure aver frequentato il corso per allievi FEDIKA e conseguito almeno il 3° livello (3° Chi, Cintura Verde). In questo livello non necessitano ore di tirocinio. Non può formare allievi nel conseguimento dei livelli in Wing Chun Concepts™ FEDIKA. In casi particolari a questo livello è possibile sostituire il Basic Instructor nei corsi per allievi.

Note importanti sul Livello Tecnico di Assistente Istruttore

  1. Non può tenere corsi per allievi autonomamente, ovvero senza la presenza del Basic Instructor di riferimento per quel corso. Soltanto in casi particolari e con l’esplicita autorizzazione del Basic Instructor che gestisce il corso è possibile per l’Assistente Istruttore sostituirlo, ma solo saltuariamente.
  2. L’As. I. può essere affiancato ad un Basic I. o ad altri Livelli Tecnici superiori, solo su esplicita richiesta di questi ultimi o del Responsabile di Settore qualora lo ritenesse idoneo per la gestione dello specifico corso.
  3. Il B. I. (e Livelli superiori) qualora ritenesse di non usufruire, all’interno del suo corso, della figura tecnica dell’ As. I. può sempre motivarne le ragioni al Responsabile di Settore che valuterà se accogliere o meno la richiesta, egualmente sarà qualora il B. I. decidesse di usufruire di uno specifico As. I. all’interno del suo corso.
  4. Qualora il B. I. ritenesse che il suo As. I. per motivi didattici non abbia più i requisiti necessari per svolgere la sua funzione di Tecnico come prevista dal suo ruolo, dal momento che la gestione del corso è sotto la sua totale responsabilità, per quanto concerne la formazione degli allievi, può sempre richiedere, motivando le sue ragioni, al Responsabile di Settore, di non voler più utilizzare i servizi resi da questa figura tecnica. Il Responsabile di Settore, presa visione della situazione, valuterà se accogliere o meno la richiesta.
  5. L’As. I. può fare al B. I. o al Responsabile di Settore richiesta di assistere un Tecnico Wing Chun Kung Fu FEDIKA all’interno del suo corso.

GRADI TECNICI (5°, 6° e 7° Chi Superior):

  • Tecnico 1°livello – (Instructor 1°livello/Basic Instructor) (durata del corso 35 ore per allievi 3° Chi Wing Chun o Wing Chun Concepts™  FEDIKA, 40 ore per tutti gli altri). Il Basic Instructor (5° Chi Superior) può preparare gli allievi fino all’esame per il conseguimento del 2° Chi (cintura arancio), ma può tenere i corsi solo ad allievi principianti e allievi 1° Chi.

Per poter accedere al corso di Basic Instructor Wing Chun FEDIKA, è necessario dimostrare di aver conseguito (almeno) la cintura blu (o il grado corrispondente) in qualche disciplina marziale o sport da combattimento all’interno di Federazioni affiliate ad Enti sportivi riconosciuti dal CONI, e dimostrare inoltre di aver assimilato correttamente le competenze di base della disciplina praticata, oppure, aver seguito uno dei seguenti corsi: corso per allievi Wing Chun FEDIKA, oppure corso per allievi Jun Fan JKD FEDIKA ed aver conseguito almeno il 3° Chi (Cintura Verde) o il grado corrispondente in uno di questi corsi. L’esame viene svolto in presenza della Commissione Nazionale FEDIKA. Successivamente al conseguimento del diploma di qualifica, sono obbligatorie 15 ore di tirocinio in affiancamento ad un Tecnico FEDIKA del solito livello già operativo su scala nazionale e che lavora dentro e per conto della FEDIKA, in alternativa queste ore possono essere eventualmente svolte sotto la supervisione del Responsabile di Settore.

  • Tecnico 2°livello – (Instructor 2° livello)  (durata del corso 40 ore). L’Instructor di 2° livello (6° Chi Superior) può preparare gli allievi fino all’esame per il conseguimento del 3° Chi (cintura verde) e tenere i corsi ai principianti, allievi di 1° Chi (Cintura Gialla) e allievi 2° Chi (Cintura Arancio).

Per accedere al corso di Instructor Wing Chun Concepts™di 2° livello FEDIKA è necessario aver conseguito il 1° livello di Instructor FEDIKA, oppure fare 15 ore integrative dopo aver raggiunto il 6° Chi (cintura marrone) all’interno del corso per allievi Wing Chun FEDIKA. L’esame viene svolto in presenza della Commissione Nazionale FEDIKA. Successivamente al conseguimento del diploma di qualifica, sono obbligatorie 30 ore di tirocinio in affiancamento ad un Tecnico FEDIKA del solito livello gia operativo su scala nazionale e che lavora dentro e per conto della FEDIKA, in alternativa queste ore possono essere eventualmente svolte sotto la supervisione del Responsabile di Settore

  • Tecnico 3° livello – (Instructor 3° livello) (durata del corso 40 ore). L’Instructor di 3° livello (7° Chi Superior) può preparare gli allievi fino all’esame per il conseguimento del 4° Chi (cintura blu) e tenere i corsi ai principianti, allievi di 1° Chi (cintura gialla), allievi 2° Chi (cintura arancio) e allievi 3° Chi (cintura verde).

Per poter accedere al corso di Instructor di 3° livello Wing Chun o Wing Chun Concepts™  FEDIKA è necessario aver conseguito il 2° livello di Instructor FEDIKA, oppure fare 15 ore integrative dopo aver raggiunto il 7° Chi (cintura nera) all’interno del corso per allievi Wing Chun FEDIKA. L’esame viene svolto in presenza della Commissione Nazionale FEDIKA. Successivamente al conseguimento del diploma di qualifica, sono obbligatorie 20 ore di tirocinio in affiancamento ad un Tecnico FEDIKA del solito livello gia operativo su scala nazionale e che lavora dentro e per conto della FEDIKA, in alternativa queste ore possono essere eventualmente svolte sotto la supervisione del Responsabile di Settore.

Fino a questo livello sono obbligatorie 3 ore di aggiornamento mensili da definire con il Capo Istruttore per mantenere l’abilitazione all’insegnamento, come da programma federale

GRADI TECNICI SUPERIORI (1° e 2° Chie):

  • Tecnico 4°livello – (Instructor 4°livello) (durata del corso 40 ore). Il Full Instructor (1° Chieh) può aprire più corsi, insegnare a principianti ed allievi fino al 4° Chi (cintura blu) e prepararli per gli esami di grado di 5° Chi (cintura viola).

Per poter accedere al corso di Full Instructor Wing Chun o Wing Chun Concepts™ FEDIKA è necessario aver conseguito il 3° livello di Instructor Wing Chun FEDIKA. L’esame viene svolto in presenza della Commissione Nazionale FEDIKA. Successivamente al conseguimento del diploma di qualifica, sono obbligatorie 15 ore di tirocinio in affiancamento ad un Tecnico FEDIKA del solito livello già operativo su scala nazionale e che lavora dentro e per conto della FEDIKA, in alternativa queste ore possono essere eventualmente svolte sotto la supervisione del Responsabile di Settore.

A questo livello sono obbligatorie 3 ore di aggiornamento semestrali da definire con il Capo Istruttore

  • Tecnico 5°livello – (Instructor 5°livello/Advanced Instructor) (durata del corso 40 ore). L’Advanced Instructor (2° Chieh) può istruire principianti e allievi fino al 5° Chi e prepararli per l’esame di grado di 6° Chi (cintura marrone) aprendo più corsi ed eventualmente coadiuvare il Capo Istruttore in alcuni aggiornamenti degli Instructor 1°, 2° e 3° livello su determinate tematiche decise dal Capo Istruttore.

Per poter accedere al corso di Advanced Instructor Wing Chun o Wing Chun Concepts™ FEDIKA è necessario aver conseguito il livello di Full Instructor Wing Chun FEDIKA. L’esame viene svolto in presenza della Commissione Nazionale FEDIKA. Successivamente al conseguimento del diploma di qualifica, sono obbligatorie 15 ore di tirocinio in affiancamento ad un Tecnico FEDIKA del solito livello gia operativo su scala nazionale e che lavora dentro e per conto della FEDIKA, in alternativa queste ore possono essere eventualmente svolte sotto la supervisione del Responsabile di Settore.

A questo livello sono obbligatorie 3 ore di aggiornamento annuali da definire con il Capo Istruttore

I corsi per allievi di 6° e 7° Chi e l’esame per il conseguimento della cintura nera sono tenuti dal Responsabile Tecnico Nazionale.

Per avere informazioni più dettagliate sui programmi teorici e pratici previsti per i Livelli Tecnici, vedere la sezione “Programmi Federali Livelli Tecnici” del presente Regolamento.

PERCORSI FORMATIVI SPECIFICI

  • È previsto un corso specifico della durata di circa 30 ore per la formazione di sole Istruttrici (Si gay) di difesa personale per donne sulla base del Wing Chun Kung Fu e con elementi di Kali Filippino, Escrima, Original Jeet Kune Do, Jeet Kune Do Concepts, Panantukan (pugilato filippino), attacco e difesa da coltello e da bastone, che abilita a tenere corsi di addestramento alla difesa personale rivolti esclusivamente ad una utenza femminile.
  • I requisiti necessari per accedere al seguente corso tecnico sono: conseguimento della Cintura Blu (o il grado corrispondente) in qualche disciplina marziale o sport da combattimento all’interno di Federazioni affiliate ad Enti sportivi riconosciuti dal CONI, e dimostrare inoltre di aver assimilato correttamente le competenze di base della disciplina praticata, oppure, aver seguito uno dei seguenti corsi: corso per allievi Wing Chun FEDIKA, corso per allievi Original JKD FEDIKA, corso per allievi JKD Concepts, corso per allievi Filipino Martial Arts FEDIKA ed aver conseguito almeno il 3° Chi (Cintura Verde) o il grado corrispondente in uno di questi corsi.
  • Per conseguire l’attestato di abilitazione all’insegnamento è necessario superare l’esame in presenza della Commissione Nazionale FEDIKA.

2. I Tecnici sono tenuti ad osservare i Regolamenti e le Norme Federali.

3. È consentito un numero massimo di assenze ingiustificate pari al 10% delle ore complessive del corso. Superato tale limite non sarà possibile svolgere l’esame finale per il conseguimento della qualifica.

4. Solo i Tecnici regolarmente inquadrati sono autorizzati ad esercitare l’insegnamento del Wing Chun FEDIKA.

5. Tutti gli Insegnanti Tecnici dovranno rinnovare annualmente il tesseramento.

6. Gli Insegnanti Tecnici possono prestare la loro opera presso le Associazioni affiliate FEDIKA o con enti convenzionati.

7. Gli Instructor fino al 4° livello possono insegnare presso le Associazioni affiliate solo sotto il diretto controllo di un Advanced Instructor o del Capo Istruttore; Gli Advanced Instructor possono insegnare presso Associazioni affiliate: essi potranno prestare la loro opera presso un numero illimitato di Associazioni.

8. È severamente vietato da parte dei Tecnici di ogni livello tenere corsi a nome della Federazione Nazionale su programmi che esulano dai programmi di formazione inerenti al livello conseguito e regolarmente ufficializzato. Pena la disabilitazione all’insegnamento.

9. I diplomi di qualifica per Tecnici vengono rilasciati previo il superamento degli esami intermedi al corso e del superamento dell’esame finale che si svolgerà in presenza della Commissione Tecnica Nazionale.

Gli esami consistono in dimostrazioni pratiche, combattimenti, interrogazioni e questionari.

10. L’accesso o meno ai corsi dei Tecnici è a discrezione del Capo Istruttore dopo attenta valutazione dei requisiti dei richiedenti. È necessario inoltre un colloquio iniziale con il Capo Istruttore per valutare l’idoneità o meno al corso richiesto.

11. Per gli Instructor 1°, 2° e 3° livello sono previsti aggiornamenti mensili da definire con il Capo Istruttore.

12. Per il Full Instructor è previsto un aggiornamento mensile obbligatorio da definire e da effettuarsi con il Capo Istruttore, per mantenere l’abilitazione all’insegnamento.

13. Per l’Advanced Instructor è previsto un aggiornamento mensile obbligatorio da definire e da effettuarsi con il Capo Istruttore, per mantenere l’abilitazione all’insegnamento.

14. In ogni caso per qualsiasi affiancamento tecnico è necessario farne sempre richiesta prima al Responsabile di Settore e solo dopo la sua autorizzazione è possibile cominciare questa collaborazione.

PROGRAMMI FEDERALI LIVELLI TECNICI

 DIPLOMA DI QUALIFICA WING CHUN CONCEPTS TECNICO 1° LIVELLO (BASIC INSTRUCTOR)

(5° Chi Superior) FEDIKA

(35 ore per allievi 3° Chi Wing Chun o Wing Chun Concepts FEDIKA, 40 ore per tutti gli altri)

PARTE PRATICA

  • Tutto il programma fino al 5° Chi (Cintura Viola) compreso (vedere sopra nella sezione CORSI PER ALLIEVI WING CHUN FEDIKA).
  • Programma di preparazione atletica e tecnica degli allievi fino al 2° Chi

PARTE TEORICA

  • Cenni Storici sull’origine delle Arti Marziali
  • Storia e origini del Wing Chun
  • Storia e origini del Jeet Kune Do
  • Differenze tra Jun Fan Jeet Kune Do e Jeet Kune Do Concepts
  • Comparazione tra Wing Chun e Jun Fan Jeet Kune Do
  • I 14 Principi Fondamentali del Wing Chun (i 6 Principi generali – i 4 Principi del combattimento – i 4 Principi della forza)
  • Elementi di anatomia e fisiologia 1
  • Elementi di interazione con gli allievi e programmazione/gestione delle attività di insegnamento.

Alla fine del corso, superati gli esami previsti, verrà rilasciato il diploma di qualifica Instructor 1° Livello – 5° Chi Superior – Dao   道 (La Via)

DIPLOMA DI QUALIFICA WING CHUN CONCEPTS TECNICO 2° LIVELLO (Instructor 2° Livello)

(6° Chi Superior) FEDIKA (40 ore)

Per poter accedere al corso di Instructor di 2° livello è necessario aver conseguito il diploma di qualifica di Instructor di 1° livello Wing Chun FEDIKA.

PARTE PRATICA

  • Tutto il programma fino al 6° Chi (Cintura Marrone) compreso (vedere sopra nella sezione CORSI PER ALLIEVI WING CHUN FEDIKA).
  • Programma di preparazione atletica e tecnica degli allievi fino al 3° Chi

PARTE TEORICA

  • Introduzione alle origini e alla storia delle Arti Marziali, al Taoismo, al Buddhismo Chan di Shaolin e al concetto marziale antico di combattimento e difesa personale
  • Storia e origini del Wing Chun
  • Storia e origini del Jeet Kune Do
  • Differenze tra Jun Fan Jeet Kune Do e Jeet Kune Do Concepts
  • Comparazione tra Wing Chun e Jun Fan Jeet Kune Do
  • I 14 Principi Fondamentali del Wing Chun (i 6 Principi generali – i 4 Principi del combattimento – i 4 Principi della forza)
  • Elementi di anatomia e fisiologia 2
  • Studio dell’interazione con gli allievi e gestione di un corso
  • Filosofia marziale del combattimento (Goh Sao) nel Wing Chun

Alla fine del corso, superati gli esami previsti, verrà rilasciato il diploma di qualifica Instructor 2° Livello – 6° Chi Superior –  Piccolo  Yin – Hu  虎 (Tigre), Jin  金  (Metallo)  Est

DIPLOMA DI QUALIFICA WING CHUN CONCEPTS TECNICO 3° LIVELLO (INSTRUCTOR 3° LIVELLO)

(7° Chi Superior – 1° Chieh) FEDIKA (40 ore)

Per poter accedere al corso di Instructor di 3° livello è necessario aver conseguito il diploma di qualifica di Instructor di 2° livello Wing Chun FEDIKA.

PARTE PRATICA

  • Tutto il programma fino al 7° Chi (Cintura Nera) compreso (vedere sopra nella sezione CORSI PER ALLIEVI WING CHUN FEDIKA).
  • Programma di preparazione atletica e tecnica degli allievi fino al 4° Chi

PARTE TEORICA

  • Introduzione alle origini e alla storia delle Arti Marziali, al Taoismo, al Buddhismo Chan di Shaolin e al concetto marziale antico di combattimento e difesa personale
  • Storia e origini del Wing Chun
  • Storia e origini del Jeet Kune Do
  • Differenze tra Jun Fan Jeet Kune Do e Jeet Kune Do Concepts
  • Comparazione tra Wing Chun e Jun Fan Jeet Kune Do
  • I 14 Principi Fondamentali del Wing Chun (i 6 Principi generali – i 4 Principi del combattimento – i 4 Principi della forza)
  • Elementi di anatomia e fisiologia 3
  • Studio dell’interazione con gli allievi e gestione di un corso
  • Introduzione al Jeet Kune Do: differenze e somiglianze con il Wing Chun.
  • Filosofia marziale del combattimento (Goh Sao) nel Wing Chun

Alla fine del corso, superati gli esami previsti, verrà rilasciato il diploma di qualifica di Instructor 3° Livello – 7° Chi Superior  Yin – Bao  豹 (Leopardo)  Shui  水 (Acqua)  Nord

 DIPLOMA DI QUALIFICA WING CHUN CONCEPTS TECNICO 4° LIVELLO (INSTRUCTOR 4° LIVELLO)

(2° Chieh) FEDIKA (40 ore)

Per poter accedere al corso di Full Instructor è necessario aver conseguito il diploma di qualifica

di Instructor di 3° livello Wing Chun FEDIKA.

PARTE PRATICA

  • Studio del Duilian (sequenze prestabilite di difesa personale da aggressioni con più avversari armati e disarmati)
  • Il programma sarà principalmente strutturato sul rendere il Tecnico in grado di difendersi con tecniche diverse da un attacco reale da parte di 3 aggressori. Alla fine del corso dovrà dimostrare di uscire vincitore da un’aggressione reale con questi avversari
  • Biu Jee combact (la 3ª Forma nel combattimento)
  • Chi Sao Advanced 1
  • Lat Sao e Trapping Advanced 1
  • Elementi di Jeet Kune Do Concepts Basic
  • Parate Yin e Yang
  • Leve articolari di livello medio
  • Ma Bo Yut Fook Yee
  • Goh Sao (combattimento libero)
  • Wing Chun e Street Fighting advanced 1
  • Elementi di Jeet Kune Do advanced 1
  • Programma di preparazione atletica e tecnica degli allievi fino al 5° Chi

PARTE TEORICA

  • Tutto il programma dell’Instructor di 3° livello

Alla fine del corso, superati gli esami previsti, verrà rilasciato il diploma di qualifica che abilita all’insegnamento e la Cintura Nera – 2° Chieh  Piccolo Yang –  He  鶴 (Gru)  Mu  木 (Legno)  Ovest

DIPLOMA DI QUALIFICA WING CHUN CONCEPTS TECNICO 5° LIVELLO (ADVANCED INSTRUCTOR)

(3° Chieh) FEDIKA (40 ore)

Per poter accedere al corso di Advanced Instructor è necessario aver conseguito il diploma di qualifica

di Full Instructor Wing Chun FEDIKA.

PARTE PRATICA

  • Il programma sarà principalmente strutturato sul rendere il Tecnico in grado di difendersi con tecniche diverse da un attacco reale da parte di 3 aggressori di cui 1 armato con coltello o bastone. Alla fine del corso dovrà dimostrare di uscire vincitore da un’aggressione reale con questi avversari
  • Colpi complessi di braccia
  • Colpi complessi di gambe
  • Attacchi combinati
  • Chi Sao advanced 2
  • Lat Sao e Trapping advanced 2 (proiezioni a terra)
  • Parate composte del Wing Chun
  • Moh Ying Gyeuk – calci complessi
  • Leve articolari di livello avanzato
  • Goh Sao advanced (combattimento)
  • Wing Chun e Street Fighting advanced 2
  • Disarmo da coltello e da bastone (livello avanzato)
  • Differenza tra gli attacchi combinati del Wing Chun e del Jeet Kune Do Concepts
  • Elementi di Jeet Kune Do Advanced 2
  • Elementi di Jeet Kune Do Concepts Medium
  • Programma di preparazione atletica e tecnica degli allievi fino al 6° Chi

PARTE TEORICA

  • Approfondimento delle tematiche trattate nel livello precedente
  • Introduzione ai Dim Mak (punti nevralgici del corpo umano)

Alla fine del corso, superati gli esami previsti verrà rilasciato il diploma di qualifica che abilita all’insegnamento e la Cintura Nera – 3° Chieh  Yang – Long  龍 (Drago), Huo  火 (Fuoco)  Sud  

 

PARTE PRATICA

  • Il programma sarà principalmente strutturato sul rendere il Tecnico in grado di difendersi con tecniche diverse da un attacco reale da parte di 4 aggressori di cui 1 armato con coltello o bastone. Alla fine del corso dovrà dimostrare di uscire vincitore da un’aggressione reale con questi avversari
  • Advanced Wing Chun Concepts
  • Grappling (proiezioni e strangolamenti partendo dal trapping) livello avanzato
  • Punching and Kicking con Trapping e Grappling
  • I 12 Fondamentali in combattimento
  • Chi Sao Advanced 3
  • Leve articolari combinate con proiezioni e strangolamenti
  • Combattimento da terra
  • Sap Lok Gerk Fat (Kicking Form, la Forma dei calci)
  • Muk Yan Chong (la Forma dell’uomo di legno)
  • Goh Sao Advanced (combattimento avanzato)
  • Wing Chun e Street Fighting advanced 2
  • Disarmo da coltello e da bastone (livello avanzato)
  • Elementi di Jeet Kune Do Advanced 3
  • Elementi di Jeet Kune Do Concepts Advanced
  • Programma di preparazione atletica e tecnica degli allievi fino al 7° Chi

PARTE TEORICA

  • Tutto il programma precedente
  • Approfondimento dei Dim Mak
  • Introduzione ai livelli energetici del Taoismo e del Buddhismo Chan, loro utilizzazione in alcune forme antiche tradizionali di arti marziali indiane e cinesi e funzione nella moderna difesa personale

Alla fine del corso, superati gli esami previsti verrà rilasciato il diploma di qualifica che abilita all’insegnamento e la Cintura Nera – 3° Chieh Yin/Yang – She  蛇 (Serpente), Tu  土 (Terra)  Centro

È prevista la consegna di materiale didattico ai fini di una maggiore e più veloce assimilazione dei concetti.

È stato ritenuto opportuno integrare all’interno del percorso formativo, principalmente degli Istruttori ed in parte degli allievi alcuni elementi fondamentali del Jeet Kune Do per la forte interrelazione che c’è tra queste due discipline, molto spesso in contrasto tra loro, essendo diverse tecniche e combinazioni, in certi casi simili tra loro per il semplice fatto che il JKD mutua il suo bagaglio tecnico per il 60-70% dal Wing Chun, per quanto poi nei fatti abbiano impostazioni abbastanza diverse. Molti Istruttori di Wing Chun che non conoscono il Jeet Kune Do, o lo conoscono poco, si limitano ad un atteggiamento ipercritico, e così è per molti Istruttori di Jeet Kune Do che a loro volta criticano il Wing Chun, non avendo una formazione di base adeguata dello stesso. Ora, se è vero che un Istruttore di Jeet Kune Do deve, o per lo meno dovrebbe, conoscere diverse tecniche appartenenti allo stile Wing Chun perché inserite nel suo programma, vista la grande diffusione che sta avendo il Jeet Kune Do soprattutto in Occidente, sarebbe auspicabile anche il contrario, ovvero che un buon Istruttore di Wing Chun conoscesse, per lo meno, i principi teorici e tecnici di base del Jeet Kune Do, perché, volente o nolente, non ne può più ignorare l’esistenza, come poteva fare fino a qualche tempo fa. È importante che l’Istruttore sappia districarsi agevolmente all’interno della palude che si è creata tra questi due pilastri marziali vedendone le similitudini e le differenze. Riscoprire dunque il corretto legame tra queste due discipline, si fa ancora più importante, dal momento che sono due tradizioni marziali, al giorno d’oggi, sempre più praticate, ed è molto raro trovare Istruttori di Wing Chun che sappiano realmente cos’è il Jeet Kune Do e viceversa. Inoltre questo alimenta una confusione sempre maggiore ed una sterile contrapposizione che non rende onore allo spirito che dovrebbe animare ogni sincero marzialista. Per questo è stato deciso di formare tecnici che finalmente abbiano competenze tali da non cadere in questo inutile e dannoso tranello, ma anzi, abbiano le capacità tecniche e teoriche per affrontare qualsiasi apparente conflitto possa evidenziarsi nella pratica dell’una o dell’altra, amplificando la capacità del tecnico tra le due discipline dato che i profani spesso fanno confusione tra di esse, non capendo dove finisce l’una e dove comincia l’altra, arrivando quindi a conclusioni affrettate, ma soprattutto sbagliate. È dunque una prerogativa del corso fornire mezzi al tecnico di Wing Chun per poter spiegare ai propri allievi le distinzioni tra le tecniche utilizzate dal Wing Chun e quelle utilizzate dal Jeet Kune Do, come evidenziarne le somiglianze, aumentando così negli allievi la consapevolezza e la specificità della disciplina che stanno praticando. Come non vi è (o non dovrebbe esserci) contrapposizione tra il Judo e ad esempio il Ju-Jitsu, è auspicabile che vi siano tecnici marziali in grado di creare anche all’interno di queste due discipline la giusta sintonia ed armonia, come ci insegna la filosofia del Taoismo, del Buddismo Chan e del Confucianesimo da cui tutte le arti marziali traggono da sempre la loro linfa vitale. Tutto questo al fine di dare ai tecnici di questo corso un’apertura mentale maggiore, una preparazione più completa, professionale e quindi qualitativamente migliore

Sono compresi nelle attività del settore eventuali stage, seminari, conferenze, organizzazione di eventi sempre in linea con lo spirito della disciplina insegnata e della Federazione.

MATERIE COMPLEMENTARI AL CORSO TECNICI FEDIKA-CSEN

  • 1° LIVELLO – ANATOMIA E BLS (PRIMO SOCCORSO)
  • 2° LIVELLO – RESPONSABILITA’ CIVILE, ASPETTI LEGALI E ASPETTI FISCALI
  • 3° LIVELLO – PSICOLOGIA GENERALE

LE DOCENZE NELLE MATERIE SUDDETTE SARANNO TENUTE RISPETTIVAMENTE DA UN MEDICO, UN LEGALE E UNO PSICOLOGO.

 ESAMI PER TECNICI FEDIKA-CSEN

Un Istruttore FEDIKA deve anche conoscere i vari regolamenti sia di settore che della Federazione. Gli esami vengono fatti sia dal Capo Istruttore che da un dirigente FEDIKA che si occupa della valutazione sia delle materie complementari e sia di cultura generale (tramite quiz a risposta multipla e domande orali).

COSTO CORSI TECNICI FEDIKA

GRADI INFERIORI

  • TECNICO 1° LIVELLO (INSTRUCTOR 1° LIVELLO) – € 350,00
  • TECNICO 2° LIVELLO (INSTRUCTOR 2° LIVELLO) – € 450,00

GRADO INTERMEDIO

  • TECNICO 3° LIVELLO (INSTRUCTOR 3° LIVELLO) – € 550,00

GRADI SUPERIORI

  • TECNICO 4° LIVELLO (INSTRUCTOR 4° LIVELLO) – € 650,00
  • TECNICO 5° LIVELLO (INSTRUCTOR 5° LIVELLO) – € 750,00 

BREVE BIOGRAFIA DEL Capo Istruttore

(per visionare il curriculum completo vedere la pagina M° Giuseppe Montalbano)

  • Nasce a Livorno  nel  1974.
  • Cintura blu karate shotokan.
  • Ha praticato pugilato amatoriale per 10 anni.
  • Praticante di Hatha yoga e Mantra yoga da molti anni, si diploma nel 2003 in “Operatore in Ayurveda” presso l’Istituto italiano di Ayurveda di Firenze, corso triennale tenuto dal Prof. Vaidya Bhagwan Dash (Laureato e docente all’Università di Delhi con specializzazione in Ayurveda, è stato consulente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS -).

QUALIFICHE TECNICHE

INCARICHI FEDERALI

  • Membro del Consiglio Federale FEDIKA, in qualità di Consigliere, per il quadriennio 2017-2020.
  • Commissario Regionale FEDIKA per l’Emilia Romagna.

        IL PRESIDENTE DELL’A.S.D. MU-RASH

     Giuseppe Montalbano

Lascia un commento